Hosting, perché bisogna scegliere un hosting di qualità

Hosting, perché bisogna scegliere un hosting di qualità

Hosting: che cosa è e come si acquista

Il lemma hosting deriva dall’infinito del verbo inglese “to host”, che significa ospitare. Quello in oggetto è il servizio che permette di accogliere tutti i file di un sito web nello spazio di un server. L’utilizzo di questo strumento dà la possibilità di connettersi al sito tramite rete internet.
L’hosting viene acquistato da un “Internet Service Provider” dopo aver scelto quello che possiede le caratteristiche adatte ai servizi di cui il nostro sito abbisogna.

Gli hosting più diffusi

L’offerta degli hosting si presenta piuttosto varia; tra quelli più diffusi ci sono sicuramente gli hosting condivisi, gli hosting dedicati e i cloud hosting.
Quelli condivisi sono hosting in cui un server accoglie diversi
siti. In questo caso, però, è doveroso precisare che, nonostante condividano il medesimo spazio, tutti i siti ospitati hanno il loro nome di dominio.
Gli hosting dedicati, invece, sono quelli che il cui server accoglie un solo sito. Detto altrimenti, le loro prestazioni sono concentrate su un unico cliente. Al contrario, il cloud hosting ospita una rete di server. In altre parole, siamo davanti a una struttura che vanta la capacità di offrire i servizi di cui si necessita anche nel momento in cui un server smetta di funzionare. Non è tutto. Il cloud hosting è altresì in grado di rendere più veloce tutto il sistema; questo perché suddivide la mole di lavoro in diverse macchine.
Ancora, l’hosting si distingue anche a seconda della piattaforma utilizzata, ovvero esso varia in base alla tipologia di SO (sistema operativo) utilizzato dal server. Quelli che vanno per la maggiore sono Windows e Linux.
Al giorno d’oggi sono diversi gli ISP (Internet Service Provider) che offrono pacchetti comprensivi sia della registrazione del nome del dominio, sia della messa in azione di un piano hosting.

L’importanza di scegliere un hosting di qualità

Acquistare un hosting di qualità equivale a lavorare nel migliore dei modi. Infatti, i vantaggi tratti dall’affidabilità di un buon hosting si ripercuotono direttamente sulla rapidità di caricamento delle pagine del sito, senza che l’utente debba quindi subire fastidiosi rallentamenti.
Una velocità maggiore, inoltre, è conseguenza di un altro importantissimo vantaggio, ovverosia di una buona indicizzazione. Questo perché Google non premia solamente i siti con contenuti di qualità, ma ricompensa anche la velocità. Ovviamente qualità e rapidità di connessione devono essere la sintesi di un buon sito. Insieme al possesso di queste due caratteristiche, il motore di ricerca più noto del web avvantaggia i siti portatori di un buon livello di sicurezza. Ecco perché l’hosting che si decide di comprare deve appoggiarsi al supporto SSL e a quello HTTP/2 di modo che venga assicurata la più totale protezione.
Di fatto, è bene precisare che l’hosting che rispetta le misure di sicurezza volute da Google presenta il vantaggio di proteggere gli utenti. Ma non è ancora finita qui, visto che da non molto tempo anche il social network Facebook premia i siti considerati più veloci. Un sito che si carica celermente trova uno spazio maggiore nel “news feed“. Un particolare di non poco conto visto che la sezione notizie del famoso social agevola il business sul web. Infine, un hosting qualitativamente superiore è altresì in grado di garantire sempre un livello di assistenza ineccepibile.